Una congiunzione a barchetta: le foto

[zenphotopress album=35 sort=random number=4]

 

Credit: Il Poliedrico

Dopo diversi mesi in cui non sono mai riuscito a registrare nulla vuoi per il freddo, il cattivo tempo e forse anche un po’ per pigrizia, finalmente la sera  del 25 febbraio sono riuscito a fare un po’ di foto della congiunzione Venere.Luna, con questa insolitamente adagiata sulla sua rotonda pancina, detta anche Luna a Barchetta.
Questo è un fenomeno abbastanza inconsueto per le nostre latitudini, si verifica nei giorni successivi al novilunio e con l’eclittica perpendicolare 1 – o quasi – alla linea dell’orizzonte nelle ore del tramonto. La fortunata combinazione di questi tre elementi porta al realizzarsi della Luna a barchetta, mentre se la perpendicolarità dell’eclittica si verifica all’alba nei giorni precedenti al novilunio si ha la cosiddetta Luna a ponte.

La galleria Congiunzioni avrà probabilmente delle  aggiunte nei prossimi giorni, intanto godetevi le foto.

Note:

  1. La perpendicolarità dell’eclittica rispetto alla linea dell’orizzonte dipende dal periodo dell’anno, dall’ora e la latitudine dell’osservatore.

Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".

Commenti chiusi