Le lacrime di San Lorenzo 2010

Ormai è questione di giorni, di ore; la Terra come tutti gli anni  sta già attraversando  l’orbita della Swift-Tuttle, la cometa responsabile dello sciame delle Perseidi, conosciute anche come Lacrime di San Lorenzo; per ora si possono vedere solo alcune sporadiche meteore riconducibili a questo sciame, mentre il picco è previsto per le 4 del  mattino del 13 agosto,  dove si attendono  fino a circa 80 meteore al minuto,  come l’immagine qui a fianco dimostra. Per accedere al Fluximator basta seguire il link nella colonna qui in basso a destra.

Consiglio quindi a coloro che si protrarranno fino a quell’ora di munirsi di una coperta o di un sacco a pelo: da sdraiati lo spettacolo sarà magnifico! La Luna tramonterà verso le 20:20 del giorno prima, per cui sarà buio, a tutto vantaggio della visione, ma in tal caso sarà prudente munirsi di una buona torcia elettrica opportunamente schermata: un foglio di carta velina rossa montata sopra la lente sarà sufficiente per non offendere la vista, ormai abituata al buio. Per i più intraprendenti:  potrebbe essere un’idea testimoniare la nottata con qualche fotografia, con una carta del cielo e una bussola sarà possibile indirizzare l’obiettivo verso la Polare per cercare di emulare fotografie come questa qui accanto.
Se volete, potrete narrare l’esperienza sul forum o inviarla al Poliedrico per e-mail, sarà nostra cura pubblicarla col vostro consenso.
Come vedete, per meravigliarsi con l’astronomia non occorre poi molto, solo tanta passione e basta.

Qui sotto pubblico due carte del cielo per le 04:00 del 13 agosto 2010 per dare uno strumento in più  a chi vuol seguire questo spettacolo naturale. Tutte le carte e i dati del Fluximator si riferiscono a Siena, ma valgono anche per tutta l’Italia centrale e, con le opportune correzioni, per il resto del Paese. Il cerchietto verde indica approssimamente il punto radiante,  ovvero da dove le meteore sembrano provenire. Buon Divertimento!

 


Link




Link




Tutti i tempi da me riportati nelle carte non comprendono la deviazione dell’ora legale, pertanto dovete, quando questa è in vigore, sommare un’ora a quella indicata dalle mappe.

 



 

 

Rate this post

Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".

I commenti sono chiusi.

Commenti chiusi