OGC Osservatorio Giuseppe Conzo

Ospito volentieri questo articolo che mostra come l’iniziativa privata e l’amore per la ricerca possono coesistere felicemente anche in questo Paese.

OSSERVATORIO ASTRONOMICO PRIVATO NASCE NEL LAZIO A RIDOSSO DEL FIUME GARIGLIANO

Scorcio di Minturno (LT) con la Luna ripresa in osservatorio dal nostro ospite Domenico Sgammato presente alla serata osservativa del 29 ottobre 2010

Una nuova finestra sull’Universo si apre nella regione Lazio in una località di mare a ridosso del fiume Garigliano. A Scauri nasce l’Osservatorio Astronomico Giuseppe Conzo (OGC) che svolge attività di osservazione visuale e, in futuro svolgerà attività di astrofotografia e ricerca pianeti extrasolari. Lo scopo dell’esistenza di tale postazione è sia quello di studiare la volta celeste e di capirne i complessi meccanismi, sia di divulgazione dell’Astronomia.

La struttura, situata a 50 metri dal mare sotto un cielo limpido che nelle migliori serate mostra la Via Lattea ad occhio nudo, è dotata di un primo telescopio adatto per osservazioni visuali. Il telescopio in oggetto è un Dobson con specchio primario da 30 cm di diametro, lunghezza focale 1524 e rapporto f5.

Particolare del telescopio OGC con Luna – Dobson Meade Lightbridge Deluxe 12”

Il setup attualmente presente in OGC è il seguente:

  • Oculare SWA 28mm Meade 2”;
  • Oculare SWA 16mm Meade 1.25”;
  • Oculare Hyperion 5mm Beader Planetarium 1.25”;
  • Lente di Barlow Televue 2x 1.25”;
  • Filtro Skyglow Beader 2”;
  • Filtro Profi-OIII Astronomik 1.25”;
  • Polarizzatore variabile colore neutro 1.25”

Il secondo telescopio (in progetto) servirà per fotografia digitale e rilevazione transiti di pianeti extrasolari. La struttura dell’osservatorio è dotata anche di una piccola parte allestita che espone campioni di meteoriti pervenuti sulla Terra di svariato genere.

Meteorite GAO_GUENIE pervenuto in OGC

In OGC si svolgono periodicamente (una volta al mese salvo casi particolari o condizioni metereologi che avverse) serate osservative pubbliche aperte a tutti, alle quali è possibile partecipare a seguito previa prenotazione.

Per tutte le altre info visitare il sito: www.ogcweb.org

Giuseppe Conzo
segreteria@ogcweb.org

Rate this post

Umberto Genovese

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".

Commenti chiusi