Il 10 agosto da San Lorenzo al Pascoli, con le Perseidi sullo sfondo

 X Agosto

San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l’aria tranquilla arde e cade, perché si gran pianto nel concavo cielo sfavilla. Ritornava una rondine al tetto: l’uccisero: cadde tra i spini; ella aveva nel becco un insetto: la cena dei suoi rondinini. Ora è là, come in croce, che tende quel verme a quel cielo lontano; e il suo nido è nell’ombra, che attende, che pigola sempre più piano. Anche un uomo tornava al suo nido: l’uccisero: disse: Perdono; e restò negli aperti occhi un grido: portava due bambole in dono. Ora là, nella casa romita, lo aspettano, aspettano invano: egli immobile, attonito, addita le bambole al cielo lontano. E tu, Cielo, dall’alto dei mondi sereni, infinito, immortale, oh! d’un pianto di stelle lo inondi quest’atomo opaco del Male!

Giovanni Pascoli

Pietro_da_cortona,_martirio_di_san_lorenzo

San Lorenzo trascinato sulla graticola, nell’interpretazione di Pietro da Cortona.
Fonte: Wikipedia

Come tutti gli anni ci stiamo avvicinando al momento clou che tutti più o meno conosciamo: le Lacrime di San Lorenzo, nome popolare dello sciame delle Perseidi, il cui picco massimo di attività cade tra il 12 e il 13 agosto.

Il santo, originario della provincia di Aragona, in Spagna, era uno dei sette diaconi 1 delle Chiesa Romana all’epoca delle persecuzioni dell’imperatore romano Valeriano. I primi di agosto dell’anno 258 Valeriano emise un editto con il quale condannava a morte tutti coloro che avevano un ruolo di una certa importanza all’interno della nuova religione, ovvero tutti i vescovi, i presbiteri e i diaconi. Dalle cronache di San Cipriano, uno dei Padri della Chiesa Cattolica, infatti si apprende: «Episcopi et presbyteri et diacones incontinenti animadvertantur» . San Lorenzo fu martirizzato sulla graticola appunto il 10 agosto del 258 d.C., ad appena 33 anni, nel luogo in cui ora sorge la basilica di San Lorenzo in Panisperna a Roma 2 3. E appunto nel ricordo del martirio di San Lorenzo che nel mondo cristiano occidentale lo sciame delle Perseidi viene intitolato 4 il 10 agosto.

Milleseicento anni più tardi, il poeta italiano Giovanni Pascoli dedicò alcune poesie 5 all’assassinio del padre, Ruggero Pascoli, ucciso proprio il 10 agosto per motivi rimasti ancora oscuri. Una di queste, dal titolo appunto X Agosto, inizia proprio ricordando le lacrime di San Lorenzo, le Perseidi:

San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l’aria tranquilla arde e cade, perché si gran pianto nel concavo cielo sfavilla   […]

Ecco quindi un paio di fatti storici lontanissimi fra loro come il martirio di un santo e una poesia scritta in memoria di un tragico evento che però hanno in comune uno degli eventi astronomici più conosciuti ed ammirati di sempre. Quali  altri intrecci fra la storia  e l’astronomia conoscete?

ps. Buon onomastico a tutti i Lorenzo per il prossimo 10 agosto e buon compleanno a chi compirà gli anni in quella data!


Note:

 

  1. Nel primo periodo del cristianesimo la figura di diacono era paragonabile a quella di vescovo. La parola deriva dal greco διάκονος – diákonos, ovvero servitore, quindi potremmo tradurla come Servo di Dio.
  2. Via Panisperna è soprattutto famosa perché qui sorgeva il Regio istituto di fisica dell’Università di Roma dove si formarono i celebri scienziati Enrico FermiEttore MajoranaEdoardo AmaldiFranco RasettiEmilio SegrèBruno Pontecorvo e il chimico Oscar D’Agostino sotto la guida di Orso Mario Corbino, fisico, ministro, senatore e direttore dell’Istituto di fisica di via Panisperna,
  3. Un’altra chicca è proprio il nome della strada, via Panisperna, comunque legata al celebre santo agostano. Una di queste fa riferimento proprio all’editto di Valeriano, il quale impose ai martiri di donare le loro ricchezze all’imperatore in cambio della vita. San Lorenzo si presentò con i poveri che erano la ricchezza della Chiesa e per questo fu condannato alla graticola. Per ricordare quel gesto, in seguito i frati della Basilica di S. Lorenzo presero l’abitudine di distribuire panem et perna, ossia pane e prosciutto, ai poveri. Un’altra versione fa derivare il nome da palis e sterno, pali e disteso, riferendosi al martirio del santo sui ferri incandescenti. Alcuni edifici di proprietà del monastero che si affacciano sulla strada, recano ancora targhe con il simbolo della graticola sollevata.
  4. Nella cristianità ortodossa invece lo sciame viene attribuito alla Trasfigurazione di Gesù, celebrata il 6 agosto.
  5. Oltre a X Agosto, un’altra poesia che il Pascoli dedicò all’uccisione del padre fu la celebre La cavalla storna, vero incubo per diverse generazioni di studenti costretti ad impararla – e poi recitarla – a memoria.

Post correlati:



Autori:

Umby

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Purtroppo una malattia invalidante che lo ha colpito da adulto limita i suoi propositi ma non frena il suo spirito e la sua curiosità. Ha creato il Blog Il Poliedrico nel 2010 e successivamente il Progetto Drake (un polo di aggregazione di informazioni, articoli e link sulla celebre equazione di Frank Drake e proposto al l 4° Congresso IAA (International Academy of Astronautics) “Cercando tracce di vita nell’Universo” (2012, San Marino)) e collabora saltuariamente con varie riviste di astronomia. Definisce sé stesso "Cercatore".

  • http://www.wysoka.com/

    Way cool! Some extremely valid points! I appreciate you
    writing this article and the rest of the website is also very
    good.

  • running

    hello!,I love your writing very much! proportion we communicate more approximately your article on AOL?
    I need an expert on this house to solve my problem. Maybe that’s you! Taking a look forward to look you.

  • gps moto

    Thank you for sharing your info. I really appreciate your efforts
    and I am waiting for your next write ups thanks once again.

Umby

Umby

Autodidatta in tutto - o quasi, e curioso di tutto - o quasi. L'astronomia è una delle sue più grandi passioni. Definisce sé stesso "Cercatore".

Visualizza Profilo Completo →

       
  •           

    Se apprezzi il lavoro svolto in questi anni da Il Poliedrico e ritieni che questo sito meriti il tuo contributo, noi accogliamo con favore il tuo aiuto.

       

CalPress Events

There are no events.

Il Poliedrico su Facebook

Facebook Status

Il Poliedrico
1 maggio 2016 at Sun, 01 May 2016 22:42:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

If the Standard Model (SM) Higgs is weakly coupled to the inflationary sector, the Higgs is expected to be universally in the form of a condensate towards the end of inflation. The Higgs decays rapidly after inflation -- via non-perturbative effects -- into an out-of-equilibrium distribution of SM species, which thermalize soon afterwards. If the post-inflationary equation of state of the universe is stiff, w≃+1, the SM species eventually dominate the total energy budget. This provides a natural origin for the relativistic thermal plasma of SM species, required for the onset the `hot Big Bang' era. The viability of this scenario requires the inflationary Hubble scale H∗ to be lower than the instability scale for Higgs vacuum decay, the Higgs not to generate too large curvature perturbations at cosmological scales, and the SM dominance to occur before Big Bang Nucleosynthesis.

Facebook Picture
Umberto

The Standard Model Higgs as the origin of the hot Big Bang
Daniel G. Figueroa, Christian T. Byrnes

Il Poliedrico
29 aprile 2016 at Fri, 29 Apr 2016 21:30:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

The story of the birth of our solar system has been worn smooth through years of retelling. It starts billions of years ago with a black, slowly spinning cloud of gas and dust. The cloud collapses, forming our sun at its heart. In time, the eight planets, along with lesser worlds such as Pluto, emerge from leftover gas and debris swirling about our star. This system of sun and planets has been whirling through space ever since, its motions as accurate and predictable as clockwork.

Facebook Picture
Umberto

The Violent Biography of Our Solar System https://t.co/z91oh9ssbG #science

Il Poliedrico
29 aprile 2016 at Fri, 29 Apr 2016 21:10:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il post di Planetary Landscapes.

Facebook Picture
Planetary Landscapes

Evidence From Curiosity Rover Shows Mars Once Had Oxygen-Rich Atmosphere --- Mars’ atmosphere is thin and cold, composed primarily of carbon dioxide along with other trace gases and some water vapor. Evidence has continued to mount, however, that the rarified atmosphere we see today once used to be much thicker and possibly warmer, making it potentially more life-friendly early on. Just how thick and how warm is still a subject of much debate, but there is also another interesting aspect to all of this – new evidence from the Curiosity rover has shown that the Martian atmosphere also used to have a lot more oxygen in it than it does now. Today, only very small traces of oxygen can be found, as opposed to Earth’s oxygen-rich atmosphere. So what does this mean? Could there be biological implications? ...Read more at:
http://www.americaspace.com/?p=93145

Il Poliedrico
29 aprile 2016 at Fri, 29 Apr 2016 18:57:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso la foto di Uno, nessuno, centomila sistemi solari.

Mica ha voglia di andarsene in pensione il grande Telescopio spaziale Hubble. Dopo aver raggiunto la veneranda età di 26 anni, sorpassando quella di qualsiasi altro telescopio spaziale, giusto per festeggiare il suo anno in orbita, Hubble ci regala un'altra grande scoperta dentro il Sistema Solare, al di là dell'orbita di Plutone.
Da tempo si sa che esistono dei corpi rocciosi delle dimensioni di Plutone o anche più piccoli, che vengono a formare la cosiddetta Fascia di Kuiper. Uno di questi, Makemake, è un pianeta nano scoperto nel 2005 con un diametro di 1500 chilometri.
Hubble ci ha regalato, a pochi giorni dal suo compleanno, la conferma dell’esistenza di un satellite attorno a Makemake.
Questa luna, osservata per la prima volta un anno fa e soprannominata MK 2, è dieci volte più piccola del suo pianeta, arrivando a circa 150 chilometri in diametro.
Numerosi sono stati i tentativi per scoprirla:: erano già noti in questa zona degli altri corpi minori del Sistema Solare che avevano delle lune, ma finora MK 2 era stato nascosto dal bagliore del pianeta.
Questa scoperta permetterà di studiare in modo più dettagliato il pianeta nano, calcolando con miglior precisione la massa (in particolare dall'orbita di MK 2 e dalla sua azione gravitazionale sul pianeta). Da qui, si potrà anche avere una stima della densità di Makemake e confermare, o meno, se la sua superficie possa essere ricoperta di metano congelato, come quella di Plutone.

Facebook Picture
Uno, nessuno, centomila sistemi solari

Mica ha voglia di andarsene in pensione il grande Telescopio spaziale Hubble. Dopo aver raggiunto la veneranda età di 26 anni, sorpassando quella di qualsiasi altro telescopio spaziale, giusto per festeggiare il suo anno in orbita, Hubble ci regala un'altra grande scoperta dentro il Sistema Solare, al di là dell'orbita di Plutone.

Da tempo si sa che esistono dei corpi rocciosi delle dimensioni di Plutone o anche più piccoli, che vengono a formare la cosiddetta Fascia di Kuiper. Uno di questi, Makemake, è un pianeta nano scoperto nel 2005 con un diametro di 1500 chilometri.
Hubble ci ha regalato, a pochi giorni dal suo compleanno, la conferma dell’esistenza di un satellite attorno a Makemake.

Questa luna, osservata per la prima volta un anno fa e soprannominata MK 2, è dieci volte più piccola del suo pianeta, arrivando a circa 150 chilometri in diametro.
Numerosi sono stati i tentativi per scoprirla:: erano già noti in questa zona degli altri corpi minori del Sistema Solare che avevano delle lune, ma finora MK 2 era stato nascosto dal bagliore del pianeta.

Questa scoperta permetterà di studiare in modo più dettagliato il pianeta nano, calcolando con miglior precisione la massa (in particolare dall'orbita di MK 2 e dalla sua azione gravitazionale sul pianeta). Da qui, si potrà anche avere una stima della densità di Makemake e confermare, o meno, se la sua superficie possa essere ricoperta di metano congelato, come quella di Plutone.

Il Poliedrico
27 aprile 2016 at Wed, 27 Apr 2016 17:19:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

Facebook Picture
Umberto

Nearby massive star explosion 30 million years ago equaled detonation of 100 million suns https://t.co/gT2IA0V4km via @physorg_com

Il Poliedrico
27 aprile 2016 at Wed, 27 Apr 2016 17:18:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

Facebook Picture
Umberto

NASA team set to fly balloon mission seeking evidence of cosmological inflation

Now that scientists have confirmed the existence of gravitational waves, a NASA team is set to search for a predicted signature of primordial gravitational waves that would prove the infant universe expanded far faster than the speed of light and began growing exponentially almost instantaneously after the Big Bang.
Later this year, NASA scientist Al Kogut and his team at the Goddard Space Flight Center in Greenbelt, Maryland, will fly a breakthrough balloon payload—the Primordial Inflation Polarization Explorer, or PIPER—to find evidence of this accelerated expansion, called cosmological inflation.

Read more at: http://phys.org/news/2016-04-nasa-team-balloon-mission-evidence.html#jCp

Il Poliedrico
27 aprile 2016 at Wed, 27 Apr 2016 16:30:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

Facebook Picture
Umberto

Bayesian analysis of the astrobiological implications of life's early emergence on Earth

Il Poliedrico
Facebook Icon27 aprile 2016 at Wed, 27 Apr 2016 15:26:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso un link.

Facebook Picture
Quantum Wave Function Visualization

youtube.com

Superposition, wave function collapse, and uncertainty principle in Quantum Physics. Shows real & imaginary components of quantum wave functions for free par...

Il Poliedrico
22 aprile 2016 at Fri, 22 Apr 2016 21:46:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

Facebook Picture
Umberto

New Herschel maps and catalogues reveal stellar nurseries across the galactic plane https://t.co/9OUwe4HAT6 via @physorg_com

Il Poliedrico
22 aprile 2016 at Fri, 22 Apr 2016 21:46:00 +0000 UTC

Il Poliedrico ha condiviso il tuo post.

Facebook Picture
Umberto

Microscopic 'clocks' time distance to source of galactic cosmic rays https://t.co/vwxFBlDe81 via @physorg_com